La “Linea guida per i genitori” di Pro-vita e una sezione locale di La Manif Pour Tous: una caccia alle streghe

Le falsità della teoria gender usate come spauracchio nelle scuole da Pro-vita onlus e una sezione locale di La Manif Pour Tous

teoria gender foto

Il clima è quello della caccia alle streghe e, come ogni caccia alle streghe, fa presa sulle paure. La onlus Pro-vita e una pagina Facebook locale dell’associazione La Manif pour Tous hanno diffuso un documento dal titolo Linea guida per i genitori in cui, tra l’altro, si legge: “Non firmare il patto di corresponsabilità educativo e leggere se il piano della offerta formativa contiene parole come educazione al rispetto delle diversità o educazione di genere o educazione sessuale (parole usate per non dire gender, ma che significano proprio quello), e se lo contiene vuol dire che i vostri figli saranno istigati all'omosessualità, che saranno invitati alla masturbazione precoce fin dalla culla, che potrebbero essere obbligati ad assistere a proiezioni di filmati pornografici, fino ad arrivare a correre il rischio di sentirsi obbligati ad avere rapporti carnali con bambini dello stesso sesso.”

Si tratta di un documento talmente assurdo e pieno di falsità che la stessa associazione La Manif Pour Tous Italia si è dissociata “fermamente dal documento in oggetto e dai suoi contenuti”, come riporta l'Espresso. Questo la dice lunga su quale sia la formazione di quanti appartengono a queste associazioni. Sintomatiche, a tal proposito, le parole dei Valeria Fedeli, vicepresidente del Senato:

Dal mondo cattolico non mi aspettavo una reazione così violenta, senza interlocuzione. Ma soprattutto dicono delle cose non vere. Con la buona scuola e l’offerta formativa vogliamo l’educazione alla parità tra uomo e donna e poter superare stereotipi e discriminazioni di ogni genere. Prendono di mira la scuola ma nelle classi dobbiamo puntare su formazione e informazione e non opinioni strampalate.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 24 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO