I matrimoni gay sono legali in tutti gli Stati Uniti

La Corte Suprema degli USA ha deciso: è incostituzionale vietare il matrimonio tra persone dello stesso sesso. Obama si dice fiero di essere americano.

Il matrimonio gay è legale in tutti gli Stati Uniti d'America: la Corte Suprema si è pronunciata e ha dichiarato incostituzionali quelle leggi statali che vietano il matrimonio tra persone dello stesso sesso. In tal modo il matrimonio ugualitario è di fatto approvato in tutti gli USA.

La Corte Suprema si è espressa con cinque voti a favore e quattro contrari. I giudici hanno stabilito che i singoli stati devono permettere a tutti i cittadini di sposarsi con chi vogliono e inoltre devono riconoscere i matrimoni tra persone dello stesso sesso celebrati al di fuori dei loro confini. La Corte Suprema si è basata per la sua decisione sul Quattordicesimo emendamento della Costituzione americana che prevede l'uguaglianza di tutti i cittadini dinanzi alla legge.

Il divieto di matrimonio tra persone dello stesso sesso è quindi incostituzionale e cadono le leggi di quei tredici stati che esplicitamente lo vietavano. Da ora, pertanto, è possibile celebrare matrimoni ugualitari in tutti gli Stati Uniti e vederne riconosciuti i diritti anche a livello statale.

Il giudice della Corte Suprema Anthony Kennedy ha così commentato la sentenza:

Nessuna unione è più profonda del matrimonio, perché incarna i più alti ideali di amore, fedeltà, dedizione, sacrificio e famiglia. Nel formare un’unione matrimoniale, due persone diventano qualcosa di più grande di quanto fossero in precedenza. Come alcuni dei firmatari delle petizioni dimostrano, il matrimonio incarna un amore che può andare anche al di là della morte. Sarebbe un errore affermare che questi uomini e queste donne non hanno rispetto dell’idea del matrimonio. La loro richiesta dimostra che lo rispettano così profondamente da chiederlo per se stessi. La loro speranza è di non essere condannati a vivere in solitudine, esclusi da una delle istituzioni più antiche della civiltà. Essi chiedono uguale dignità dinanzi alla legge. La Costituzione garantisce loro questo diritto.

La soddisfazione di Barack Obama


Le nozze gay sono legali in tutti gli USA

Appresa la notizia il presidente Obama ha espresso la sua soddisfazione su Twitter

Poi ha parlato alla nazione e ha detto:

Numerosi atti di coraggio di persone diverse nel corso degli anni hanno portato a questo cambiamento. È stata una conquista straordinaria, un'indicazione della convinzione che le persone comuni possono compiere azioni straordinarie. Ricordiamoci quello che ha detto Bobby Kennedy, le piccole azioni sono come sassolini lanciati in un lago che creano onde e possono cambiare il mondo. Svariati eroi anonimi meritano oggi il nostro ringraziamento, dovrebbero essere molto orgogliosi e l'America deve essere molto fiera.

La notizia alla Casa Bianca


Per l'occasione la pagina ufficiale della Casa Bianca su Facebook ha cambiato la propria immagine del profilo, mettendone una con i colori dell'arcobaleno.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail