Oggi è il giorno del Roma Pride 2015: liberiamoci!

Al grido di “Liberiamoci!” sfila oggi per le strade di Roma il Pride, che ha come madrina Federica Sciarelli e come testimonial Vittoria Schisano

Oggi è il giorno del Roma Pride. Ci si ritroverà alle ore 15 in piazza della Repubblica per partire poi alle 16,30: il corteo si snoderà lungo via Cavour, girerà attorno a Santa Maria Maggiore (immagino le ira dei cattolici), e poi da piazza Vittorio raggiungerà il Colosseo per chiudersi in piazza della Madonna di Loreto, accanto a piazza Venezia. Slogan del Roma Pride 2015 è Liberiamoci e nel documento politico leggiamo:

Al grido di LIBERIAMOCI!, il Roma Pride 2015 rilancia la battaglia collettiva di liberazione delle persone lesbiche, gay, bisessuali, trans, queer, intersessuali. Un percorso, simbolicamente avviato dai moti di Stonewall del 1969, che ci vede protagonisti oggi come allora. La nostra liberazione dai pregiudizi, dagli stereotipi, dai modelli limitanti, dai precetti imposti, dalle norme ingiuste, la nostra conquista della libertà, sono liberazione e conquista della libertà per l’intera società.

Madrina del Roma Pride 2015 è Federica Sciarelli, nota conduttrice televisiva della trasmissione di Rai3 “Chi l’ha visto?”, mentre testimonial è Vittoria Schisano, che, dopo aver intrapreso il percorso di cambiamento di sesso, è impegnata in prima persona per la corretta informazione su questo tema.

A proposito della sua partecipazione al Roma Pride 2015, ha detto Federica Sciarelli:

Sono molto orgogliosa che mi abbiate chiesto di essere con voi e sono felice di esserci. Mi porterò la Costituzione, così potrò leggere l’articolo 29, che riconosce i diritti della famiglia ma non specifica che la famiglia deve essere formata da un uomo e una donna. A quanto pare i costituenti, con la loro carta dei diritti e dei doveri, devono aver guardato più lontano di noi.

Il Roma Pride 2015 si inserisce all’interno dell’Onda Pride che celebra l’orgoglio LGBT in tutta Italia attraverso varie manifestazioni in diverse città.

Roma Pride 2015

  • shares
  • Mail