USA: il 72% dei cittadini crede che l'approvazione delle nozze gay sia “inevitabile”

Matrimonio gay

Il 72% della popolazione degli Stati Uniti d’America ritiene che sia “inevitabile” che il matrimonio ugualitario diventi legale in tutto il paese: ad affermarlo è uno studio condotto dal Pew Research Center. Inoltre, la maggioranza degli statunitensi è convinta che le nozze gay diventeranno ben presto realtà grazie a una decisione della Corte Suprema.

Sempre secondo lo stesso sondaggio il 57% degli statunitensi è favorevole al matrimonio tra persone dello stesso sesso: un dato sempre in crescita. A opporsi categoricamente alle nozze gay, invece, è il 39% e il motivo principale di questo rifiuto per la quasi totalità risiede in motivi religiosi.

Il sondaggio del Pew Research Center è stato pubblicato in questi giorni in attesa della decisione della Corte Suprema USA sul matrimonio ugualitario che è chiamata a pronunciarsi sull’estensione delle nozze gay a tutti gli USA oppure a lasciare liberi i singoli stati di decidere in merito.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail