Anche in Germania una ministra lesbica

Dev'essere la moda del momento, ma per adesso l'Italia ne è esclusa. Dopo la ministra inglese - che però era già dichiaratamente lesbica prima di essere nominata - anche la Germania scopre che una ministra, la titolare della Cultura, ama una donna.

Karin Wolff, 48enne vicepresidente dell'Assia e ministro del governo Merkel, ha partecipato a una festa del quotidiano Bild con la sua compagna, un medico osteopata. E ha ottenuto un giudizio lusinghiero ("che donna coraggiosa") anche dalla stampa popolare. In più Wolff è democristiana e teologa.

Ma è gustosissimo il modo in cui racconta la vicenda Maria Laura Rodotà, sul Corriere, sottolineando che

Le due signore sembrano difficili da classificare come malate bisognose di cure psichiatriche; come ha definito tempo fa i gay una potenziale omologa di Wolff, Paola Binetti, cristiana del futuro Partito democratico (nessuno pretende che si fidanzi con una osteopata, per carità).

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: