Associazione gay europea scrive ai rappresentati del governo: "Agite contro l'omofobia"

Nelle ultime settimane vi abbiamo raccontato alcuni casi di omofobia accaduti a Roma. E, così, la Ilga-Europe, associazione internazionale di lesbiche, gay, bisessuali e transessuali, ha voluto scrivere al Presidente del Consiglio Mario Monti, ai Presidenti della Camera e del Senato e al prefetto di Roma per parlare di "allarmante livello raggiunto da omofobia e transfobia in Italia, la quale è evidentemente una sorvegliata speciale in Europa"

L'associazione sottolinea come l'Italia debba essere sempre in primo piano contro i crimini d'odio e contro la discriminazione, chiedendo di estendere la legge Mancino del 1993, stabilendo un aggravante contro l'omofobia, la violenza per l'orientamento sessuale

Infine, chiede apertamente che vengano registrati, archiviati e pubblicati tutti i casi di omofobia e discriminazioni.

Foto | © TM News

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: