Google omaggia il mondo Queer e Lgbt

Google gay

Fate questo gioco, scrivete "Queer" o "Gay Pride" o simili nella ricerca Google e noterete che sopra all'area di ricerca, uscirà una piccola cornice color arcobaleno

Sono piccole sorprese del motore di ricerca che prendono il nome di "easter egg", ed è stato creato in occasione del Gay Pride di New York del 24 giugno scorso per celebrare i diritti Lgbt.

Non è la prima volta che Google scende in campo in prima persona, mettendoci la faccia (o il marchio, in questo caso) e parlando di diritti omosessuali e di sostegno per le libertà di amare e di potersi sposare. Anche in questa occasione non si è tirato indietro. Anzi, ha fatto un piccolo omaggio.

Ai tempi della Proposizione 8 in California che chiedeva l'annullamento dei matrimoni gay, Google sostenne la causa gay.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: