Gay pride a Berlino: settecentomila manifestanti guidati dal sindaco della città

Berlino: Christopher Street Day gay pride 2012

Klaus Wowereit, sindaco di Berlino, accompagnato dagli ambasciatori degli USA e del Regno Unito ha dato il via, ieri, al Christopher Street Day, il gay pride berlinese, dicendo che

Finché nella società ci sarà discriminazione contro l'omosessualità è importante manifestare per le strade.

Stando agli organizzatori sono stati oltre settecentomila i partecipanti alla trentaquattresima edizione del Christopher Street Day. Il pride berlinese ha voluto richiamare l'attenzione sulla situazione dei gay in Russia (come sapete Mosca ha vietato i gay pride per i prossimi cento anni). E, a proposito, tra gli striscioni della parata si è anche vista una gigantografia che ritrae Vladimir Putin e Dmitrij Medvedev ritoccati secondo lo stile di Pierre et Gilles.

Berlino: Christopher Street Day gay pride 2012
Berlino: Christopher Street Day gay pride 2012
Berlino: Christopher Street Day gay pride 2012
Berlino: Christopher Street Day gay pride 2012

Berlino: Christopher Street Day gay pride 2012
Berlino: Christopher Street Day gay pride 2012
Berlino: Christopher Street Day gay pride 2012
Berlino: Christopher Street Day gay pride 2012
Berlino: Christopher Street Day gay pride 2012
Berlino: Christopher Street Day gay pride 2012
Berlino: Christopher Street Day gay pride 2012
Berlino: Christopher Street Day gay pride 2012
Berlino: Christopher Street Day gay pride 2012
Berlino: Christopher Street Day gay pride 2012
Berlino: Christopher Street Day gay pride 2012

Foto | TMNews

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: