UK: gay, lesbiche e trans non vogliono il matrimonio?

Stando a quanto riporta il blog San Pietro e dintorni, curato da Marco Tosatti, vaticanista de La Stampa, la maggioranza delle persone lgbt del Regno Unito non appoggerebbe il matrimonio ugualitario.

Un sondaggio realizzato dall'agenzia ComRes per Catholic Voices, infatti, mostrerebbe che solo una minoranza della popolazione lesbica, gay, bisessuale e transessuale del paese considera una priorità il matrimonio gay, mentre per la metà degli intervistati l'iniziativa di Cameron avrebbe origine solo nel desiderio di rendere il suo partito più simpatico. Tale inchiesta a evidenziato che solo il 27% degli interpellati si sposerebbe se la legge lo permettesse, mentre solo per il 39% il matrimonio ugualitario è una priorità. Secondo Austin Ivereigh, coordinatore di Catholic Voices,

ora possiamo aprire una discussione che si sarebbe dovuta tenere da molto; e cioè se è realmente una cosa buona per la società.

Il fatto è che, comunque, i diritti non vanno rispettati se la maggioranza è d'accordo. I diritti vanno rispettati. Punto. E questo indipendentemente dal fatto che si sposeranno mille coppie gay o una sola.

Foto | TMNews

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: