Per "La Madonna piange sperma" tutti contro

Logo Carni ScelteIl 29 giugno a Bologna avrebbe dovuto esserci una rappresentazione promossa dall’associazione gay carniscelte dal titolo “La Madonna piange sperma”. In poche ore si è alzato un grande polverone. L’agenzia di stampa Ansa lancia un comunicato in cui si legge che la rappresentazione è stata bloccata perché ritenuta blasfema (qui la polemica sul Corriere). I politici di entrambi gli schieramenti gridano allo scandalo. Un rappresentante di Forza Italia pensa di denunciare l’accaduto per vilipendio (esagerato!). Franco Grillini parla di provocazioni eccessive. La Meandri toglie il patrocinio. Viene riportata soltanto una breve dichiarazione della presidente dell’associazione Jurta Francesca Rossi: «Non c'era nulla di blasfemo nella serata del 29 giugno – ha detto – ma per non mettere in difficoltà il quartiere San Vitale abbiamo deciso di annullare la serata».

Andando sul sito dell’associazione carniscelte un comunicato dichiara “che quanto riportato dalle testate giornalistiche è errato e che il titolo era già stato modificato in "La violenza è cugina della trasgressione" proprio per evitare polemiche (e nonostante la mostra fosse già stata presentata senza problemi col titolo originale a Roma dal 14 al 17 giugno al Forte Prenestino).” Il comunicato prosegue con dure parole nei confronti della Chiesa: pensi ai bisognosi, faccia fare cultura agli artisti, oscurantismo sessuale e altri bla bla bla troppo spesso buttati nel piatto come puntate al poker con i soldi del monopoli.

Considerando il titolo sicuramente di cattivo gusto e che l’esagerazione è una strada chiusa, rimando un dubbio a carniscelte. Dal 14 al 17 giugno al Forte Prenestino c’è stato un festival intitolato "CRACK! Fumetti dirompenti” ma non la mostra dal titolo “la Madonna piange sperma” come dichiarato. E’ una mia svista? A voi tutto lo spazio per chiarire i miei (e non solo miei) dubbi.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
  • shares
  • +1
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO