Vladimir Luxuria sulla vicenda Cassano e Cecchi Paone

Vladimir Luxuria

Visto che sono tifosa dell'Italia direi a Cassano di imparare ad attaccare meglio sul campo e un po' meno i gay. Così magari l'Italia farebbe una figura migliore sia a livello sportivo che civile.

Ecco la dichiarazione di Vladimir Luxuria rilasciata sul quotidiano Secolo XIX, in merito alla vicenda di "Cassano e i froci" che ha infiammato i giornali e il web la scorsa settimana. La scrittrice ed ex inviata dell'Isola dei Famosi, ha criticato apertamente le parole del calciatore:

Forse gli italiani dovrebbero indignarsi se un calciatore non fa gol perché la partita è stata truccata, non se il piede del calciatore che dà un tiro a quella palla dipende da un orientamento sessuale o meno.

E su Alessandro Cecchi Paone e la confessione di aver avuto una storia con un calciatore di serie A?

Riguardo a Cecchi Paone non credevo che avesse questi comportamenti da velina, che frequentasse i calciatori. Che dire? Beato lui. A questo punto.

Via | Secolo XIX, via Genova Today

  • shares
  • Mail