L'Uruguay avanza verso l'approvazione del matrimonio gay

L'Uruguay potrebbe essere prossimo al riconoscimento del matrimonio egualitario. Nel 2007 il paese sudamericano si dotò di una legge per le unioni civili che riconoscevano alle coppie gay diritti simili a quelle delle coppie etero. Nel 2009 si è aperta la strada per le adozioni da parte delle coppie dello stesso sesso e si è approvata una legge di identità di genere. Ora sembra giunto il momento del matrimonio, considerato che dal 2011 in Parlamento c'è un progetto di legge in merito.

Tale progetto di legge sarebbe dovuto essere stato approvato nei primi mesi di questo anno 2012, dal momento che, almeno sulla carta, può contare su ampio sostegno per diventare legge. Tuttavia l'iter parlamentare è andato avanti lentamente fino al punto che la giustizia dell'Uruguay ha fatto fare un balzo in avanti alla questione riconoscendo pochi giorni fa la validità di un matrimonio celebrato in Spagna tra un cittadino uruguaiano e uno spagnolo.

Sebastián Sabini, giovane deputato di Frente Amplio (FA) e sostenitore del progetto, sta, ora, lavorando per convincere le forze politiche a chiudere il cerchio e approvare il matrimonio fra persone dello stesso sesso entro la fine dell'anno.

Ricordiamo che in Uruguay in molti sostengono il matrimonio gay, come testimonia, per esempio la campagna Uruguay por el matrimonio igualitario sostenuta da Eduardo Galeano e da altri vip.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: