Gay Pride di Tel Aviv: moltissimi partecipanti

Gay Pride Tel Aviv 2012

A Tel Aviv - la migliore città gay di tutto il mondo – si è svolto ieri il Pride, che è il più importante Pride del Medio Oriente.

Il quattordicesimo gay pride di Tel Aviv ha visto molti partecipanti (balletto delle cifre anche da loro, mica solo da noi: si parla di trentamila presenza, forse centomila... in ogni caso migliaia) che hanno affollato il centro della città.

La municipalità di Tel Aviv – che vuole promuovere il turismo gay – patrocina ogni anno il Pride. Prima dell'inizio della parata, Ron Huldai (sindaco di Tel Aviv), Shelly Yacimovich (leader laburista) e Nitzan Horowitz (deputato, gay dichiarato) hanno preso la parola per dare il loro saluto ai partecipanti.

Gay Pride Tel Aviv 2012
Gay Pride Tel Aviv 2012
Gay Pride Tel Aviv 2012
Gay Pride Tel Aviv 2012

Gay Pride Tel Aviv 2012
Gay Pride Tel Aviv 2012
Gay Pride Tel Aviv 2012
Gay Pride Tel Aviv 2012

Goby Haninou, uno dei manifestanti, ha così dichiarato alle agenzie di stampa:

Tel Aviv è l'unica città dove ci accettano. Non siamo un errore della natura, facciamo parte del mondo creato da Dio.

Ricordiamo che Tel Aviv è uno dei pochi luoghi in Medioriente in cui i gay possono esprimere liberamente il proprio orientamento sessuale, camminare mano nella mano e baciarsi in pubblico.

Tra i vari eventi legati al gay pride di Tel Aviv abbiamo le strisce pedonali rainbow (come si vede in alcune foto) e un omaggio fotografico di Eitan Bernat.

Gay Pride Tel Aviv 2012
Gay Pride Tel Aviv 2012
Gay Pride Tel Aviv 2012
Gay Pride Tel Aviv 2012
Gay Pride Tel Aviv 2012
Gay Pride Tel Aviv 2012
Gay Pride Tel Aviv 2012
Gay Pride Tel Aviv 2012

Foto | TMNews

  • shares
  • Mail