Flop registro unioni civili: per Giovanardi e Gasparri è un segno, i gay non le vogliono

Maurizio Gasparri

I registri delle unioni civili comunali hanno dato un risultato decisamente non incoraggiante, aggirandosi, finora, solo intorno alle 300 registrazioni. Non è decisamente da sottovalutare il fatto che questa realtà non appartenga a tutte le città italiane, anzi, a sole poche isole felici. Ma questi numeri sono stati commentati immediatamente da Carlo Giovanardi e Maurizio Gasparri. Il primo, a Klaus Davi, ha dichiarato:

"Il clamoroso flop dei registri è una plastica e incontrastabile smentita delle tesi del movimento gay e del sindaco Pisapia, secondo i cui gli omosessuali italiani vorrebbero a tutti i costi il riconoscimento civile delle unioni. In realtà, dietro questa battaglia si celano obiettivi ideologici ben più corposi; riconoscere l’unione civile omosessuale aprirebbe le porte all’adozione e alla fecondazione eterologa, attraverso la quale si avrebbe la possibilità di poter acquistare sul mercato i fattori di produzione per poter assemblare un bambino. Trecento unioni sono poco o nulla. Un vero flop che dimostra come i gay non hanno così bisogno di unioni matrimoniali, si sentono già sufficientemente tutelati dalla nostra giurisprudenza avanzata e dal nostro codice civile, che garantisce anche gli omosessuali attraverso il riconoscimento dei diritti individuali"

Ed ecco, a seguire le parole di Maurizio Gasparri.

Il politico appoggia la tesi di Giovanardi:

"Condivido l'opinione di Giovanardi. Il fatto che ci siano state soltanto trecento unioni gay, con il flop dei registri incredibilmente promossi in varie parti d'Italia, dimostra che non c'è un interesse dei gay a queste formule astruse. Ci sono già norme che consentono di garantire diritti ed evitare discriminazioni. La via è quella dei diritti individuali senza dar luogo a finzioni, che evidentemente non hanno trovato interesse nella società italiana"

Finzioni che non hanno trovato interesse nella società italiana? Ma se, per assurdità, fosse così, perchè se alcuni gay non sono interessati, deve essere proibito anche a chi, invece, li desidera fortemente?

Fonte Foto | TM News

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: