Unfreedom, film censurato in India per via di una storia d'amore tra donne

La scure della censura indiana si è abbattuta su un film di prossima uscita – Unfreedom – per via della storia d'amore tra due donne che vi è raccontata

Il thriller Unfreedom si svolge tra New York e New Dheli e racconta una serie di storie autoconclusive che ruotano attorno a temi quali agitazioni politiche, sessuali e religiose. Una di queste storie racconta di una giovane donna che affronta suo padre e scappa da un matrimonio combinato con un uomo: la donna, infatti, ha una fidanzata che è attivista per i diritti umani LGBT.

Proprio quest’episodio ha spinto il Consiglio Centrale dell’India per la Certificazione delle Pellicole ad apporre la censura a Unfreedom perché “potrebbe accendere passioni poco naturali” nelle persone che lo vedrebbero. Nel film troviamo anche scene di rapporti sessuali tra le due donne.

Il film Unfreedom – che arriverà nei cinema statunitensi il 29 maggio prossimo ed è diretto da Raj Amit Kumar – sta facendo molto parlare di sé in India (in cui, lo ricordiamo, l’omosessualità è considerata un reato) e in molti scommettono che la censura farà sì che diventi ben presto un successo.

Unfreedom, film censurato in India per via di una storia d'amore tra donne

Via | Ragap

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 153 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO