Sei favorevole agli eterosessuali? Le domande impossibili di Francesco Giorda

L'assurdità della situazione: tutti hanno idee su tutto, ma nessuno si ferma a riflettere su quello che viene loro domandato veramente

Tutti abbiamo idee su praticamente tutto e ci mettiamo in cattedra a pontificare su qualunque argomento, anche quando non ne sappiamo un bel niente. In questo, bisogna riconoscerlo, i social network hanno contribuito ad aumentare una “ignoranza generalizzata”, perché basta fare un “mi piace” o “ritwittare” o simili, per diventare subito esperti di tutto.

Una prova? Ce la fornisce Francesco Giorda con il primo video delle domande impossibili, interviste “on the road” (che pure queste vanno tanto di moda). E cosa chiede Giorda alle persone per strada? Siete favorevoli al matrimonio eterosessuale? Sì, esatto, a quello eterosessuale. E indovinate un po’? Tutti contrari! E il bello è che c’è gente che giura di “non essere eterosessuale”. È vero che il buon Giorda ha intervistato solo persone un po’ avanti con gli anni, però la cosa è sintomatica, non trovate?

In ogni caso, la storia ci piace: in Italia non ci sono eterosessuali!

Sei favorevole agli eterosessuali? Le domande impossibili di Francesco Giorda

  • shares
  • Mail