Germanwings, la stampa estera e le speculazioni sulla sessualità di Lubitz

A pochi giorni dalla terribile tragedia, continuano le indagini sulla vita del copilota. E qualcuno azzarda.

La vicenda di Andreas Lubitz, il pilota suicida dell'Airbus Germanwings, che ha trascinato con sé, nella morte, tutti i passeggeri del suo volo, ha sconvolto il mondo intero. La tesi del gesto volontario ha turbato tutti quanti: la lucida follia di una persona che per 8 minuti intende trascinare con sé un centinaio di sconosciuti -uomini, donne, teen e neonati- non ha spiegazione alcuna. E' una strage voluta, forse pianificata, sicuramente sconvolgente.

Le indagini sulla vita privata del pilota continuano a tenere banco: certificati di malattia tenuti nascosti, problemi psichici, incubi notturni, una storia d'amore terminata. Elementi che cercano di delineare un quadro, una bozza di quello che può essere passato nella mente dell'assassino suicida. Ecco, però, partire una serie di speculazioni, come riportato dal Daily Star che riporta un'altra versione: le voci, in Germania, che lui in realtà fosse segretamente gay. Ecco. Ci mancava anche questa versione.

Andreas-Lubitz-foto-620x350

A supportare questa tesi, è stato riportato anche il commento -a poche ore dal disastro aereo, prima che si scoprisse la verità- di un ragazzo, sulla pagina personale di Lubitz:

"Stavamo solo parlando ieri su quello che avremmo fatto insieme quando saresti tornato. Mi hai fatto sempre sorridere"

Queste poche parole escluse da qualsiasi contesto, sono bastate, per alcuni, per indicare che, in realtà, Lubitz fosse segretamente omosessuale e addirittura costretto (?) a nascondere a tutti la propria natura. Il motivo non è chiaro a nessuno. Ma in mezzo a tutte queste tesi, non poteva mancare (...) l'omosessualità vista come "pesante fardello" da portarsi dietro.

Via | GayStarNews

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 188 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO