Will Ferrell, Get Hard: accusa di omofobia sul film

La commedia è stata definita offensiva e omofoba da chi l'ha vista in anteprima.

Get Hard è un commedia R-Rated -quindi non per ragazzini e giovanissimi- che ha già creato polemiche e critiche ancora prima di sbarcare ufficialmente nelle sale americane. Il film, interpretato da Will Ferrell, racconta la storia di un uomo d'affari che sta per essere ingiustamente incarcerato per evasione fiscale e assume un amico di colore (Kevin Hart) che possa fargli da trainer per sopravvivere in carcere.

Secondo le prime critiche, molti passaggi della pellicola si basano sul voler ridere del "panico gay" con gag offensive e a buon mercato. In una scena, il personaggio di Ferrell si reca in un bar gay e tenta di compiere un atto sessuale con un uomo, in un bagno, al fine di 'prepararsi' per la prigione prima di scoppiare in lacrime. Ferrell ha negato queste accuse e ha sottolineato come nelle commedie per adulti si scherzi spesso sugli stereotipi:

"Ogni volta che si gira una commedia R-rated, sembrerà di avere l'intenzione di offendere qualcuno ... Noi provochiamo. Mostriamo anche uno specchio di ciò che è già esistente là fuori. Stiamo interpretando personaggi fittizi che sono portano in scena alcuni degli atteggiamenti e pregiudizi che già esistono."

Premiere Of Warner Bros. Pictures' "Get Hard' - Red Carpet

Hart, il suo partner nel film, conferma:

"Qui è la cosa bella mia e di Will: ecco due ragazzi che non sono estranei alle critiche. Il compito del critico è quello di criticare. Non credo che abbia mai avuto una grande recensione su un film che ho fatto. Non uno. Ognuno ha sempre avuto qualcosa da dire. E se non ne parlano, allora avete un problema"

Via | PinkNews

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 6 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO