I cittadini australiani spingono per le nozze gay

Scalpitano i cittadini australiani per veder riconosciuto il diritto al matrimonio ugualitario e fioccano le iniziative in questo senso

L’Australia alza la voce in favore dell’uguaglianza matrimoniale per i gay: ricordiamo che in Australia, a livello federale, le coppie di fatto anche omosessuali sono riconosciute nelle forze armate e nei fondi pensionistici; il matrimonio è esplicitamente limitato alle coppie eterosessuali dal 2004. L’Australian Marriage Equality si è vista arrivare oltre un milione di email per chiedere che sia lasciata libertà di voto ai politici sul matrimonio tra persone dello stesso sesso.

Si tratta di una grossa reazione della società in Australia, che con questo massivo invio di email (email bombing) chiede la libertà di voto sulla questione del matrimonio tra persone dello stesso sesso. Secondo Rodney Croome, coordinatore nazionale di Australian Marriage Equality “la maggioranza degli austriaci che hanno inviato email ai membri del governo federale riflettono il forte sostegno popolare per un voto libero sull’uguaglianza matrimoniale”.

Dal canto loro, alcuni cittadini austriaci che hanno spedito di tali email, spiegano che è giunto il momento in cui i “partiti Liberale e Nazionali rispettino i loro principi di libertà individuale, lasciando liberi i loro parlamentari di votare per l’uguaglianza matrimoniale”.

Un altro cittadino dell’Australia si augura che i membri dei politici al governo “sappiamo apprezza il nostro impegno e lottino per il riconoscimento di questo movimento popolare per una votazione libera nei confronti del matrimonio tra persone dello stesso sesso”.

Bandiera gay per il matrimonio a Sydney, in Australia

Via | Ragap

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 47 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO