The Voice of Italy 2015, Daniel, il cantante trans nel team Noemi

Esibizione convincente del ragazzo che si è presentato alle Blind Auditions.

Daniel lo ha detto subito, poco prima della sua esibizione sul palco di The Voice of Italy 2015:

"The voice è un trampolino per aprire le menti delle persone"

Il ragazzo si è presentato alle spalle dei quattro coach, cantando il celebre brano di Bon Jovi, Always. Una bella performance -con un pezzo difficile da interpretare- che ha convinto tutti e quattro i giudici: Noemi, J-Ax, Piero Peù, Francesco e Roby Facchinetti. Tutti hanno premuto il pulsante sulla poltrona rossa, facendo illuminare la scritta "I want You". Dopo i complimenti di rito per la performance, Daniel si è presentato e, poco dopo, ha spiegato subito ai coach il suo passaggio di sesso. Sì, perché inizialmente, il bel ragazzo sul palco era una donna. E lo ha tranquillamente raccontato ai giudici, specificando che il suo vero nome era Daniela e che ha tolto la vocale mentre si trova allo stadio finale della sua transizione di genere.

the-voice-4-marzo-2015blind-daniel

I quattro giudici si sono complimentati per la sua decisione e Pelù non ha perso l'occasione per sottolineare come avesse "cantato con le palle". Quattro team pronti ad accoglierlo in squadra. Ma, alla fine, Daniel ha scelto proprio l'unica donna presenta nel programma (dopo l'abbandono di Raffaella Carrà):

“Ho lasciato una parte di me indietro, potrei recuperarla con lei e ricordarmi che ogni tanto il testosterone va abbassato”,

Per il ragazzo ora arriva la fase delle Battles e degli scontri tra i componenti nella propria squadra per riuscire ad arrivare ai live in diretta e sperare, chissà, di essere proprio lui la "Voice" dell'edizione 2015.

Qui il video della sua esibizione.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 496 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO