Gay & the city, le tre fasi dell'allontanamento: Evaporazione, "Sono io" e "Ah, ho un fidanzato"

Quante volte avete detto- o vi hanno raccontato- di qualcuno dicendo la frase: "Poi è sparito...". Ok, dove si trovano tutti quei gay?

Qualche giorno fa stavo parlando al telefono un ragazzo, mentre mi raccontava del suo passato (no, non era in fase confessione per benedizione...), ha detto semplicemente una frase che mi ha acceso una lampadina improvvisa. Parlava di un tipo che aveva frequentato per un breve periodo e che...

"Poi è sparito"

disappearing_man

E mi sono messo a ridere perché davvero sembra succeda qualcosa di simile. Intorno ai venticinque anni ero molto più ingenuo e anche ottimista. Ricordo che quando conoscevo qualcuno avevo una certa fiducia nell'iniziale frequentazione. Oggi ho l'entusiasmo di chi timbra il cartellino alle 8 di mattina di un sabato, per gli straordinari non retribuiti. Cioè se qualcuno sparisce o se dopo due giorni non lo sento più ho la stesa espressione disperata di quando è finito il late al supermercato (e io sono intollerante al lattosio...). Perché me lo aspetto, non mi lascio coinvolgere più di tanto oppure accelero con una mano pronta a tirare il freno a mano.

city

Quindi possono pure sparire tranquillamente. La mia massima espressione di dolore e contrizione sarà un laconico: RIP quando qualche mio amico mi chiede che fine abbia fatto tal dei tali.

Tumblr_ml3tdflb6R1rk4bc6o1_500

Però, come dicevo al mio amico, chissà che fine faranno. Solitamente l'allontanamento si suddivide in tre fasi principali:

01. Evaporazione. Ci sono quelli che letteralmente spariscono. Ma da un giorno all'altro. Roba che devi ringraziare Whatsapp che ti permette di vedere che almeno ha letto il messaggio e non è caduto dentro un tombino mentre tornava a casa o non è stato rapito da qualcuno in quei pochi minuti dopo esservi salutati, una delle prima sere in cui siete usciti. Racconti narrano di gente che addirittura, dopo un primo incontro tiepido per entrambi (senza sess0 o altro) abbiano BLOCCATO l'altro. E che questo se ne sia accorto dopo qualche settimana dopo (talmente era elevato l'interesse). Spariti nel nulla. Missing.

monster-kidnapping-girl

02. Non sei tu ma sono io. Uh che palle. Scusate ma ero l'esclamazione che ho fatto mentre scrivevo il titolo. Se c'è qualcosa di più noioso di un lungometraggio in 5 puntate sul "Nulla", è sicuramente sentirsi dire che "non è scattato qualcosa ma per colpa mia non tua". Io, odio, profondamente. Va bene anche se non fingi di immolarti, davvero. Stai tranquillo. E' tutto a posto: l'altro solitamente NON ha ordinato le bomboniere su Amazon e non sta ricamando le iniziali sugli asciugamani. E la colpa può essere di entrambi come semplicemente di nessuno. Magari non c'è alchimia da entrambe le parti. Va assolutamente bene. Vi prego: Non cerchiamo di uscirne come beati. Fa così anni Novanta...

tumblr_mi7cdsGPmx1qghhigo1_500

03. Ah non te l'ho detto che ho il fidanzato? "No, testa di cazz0". Perché accade anche questo. L'altra persona magari ti dice dopo qualche settimana che in realtà ha una storia o comunque un'altra frequentazione. E cerca di apparire seriamente mortificato nell'essersi dimenticato quel particolare dopo averti raccontato che a 19 anni ha fatto una gastroscopia e che quando era alle medie è andato in gita Lugano con la classe, vomitando sul bus. Ecco. Quelle cose te le ha raccontate. Ma che era fidanzato -Oh, guarda la sfiga- proprio non gli era passato per la testa di dirtelo...

tumblr_lxmcl5nBX31ql5yr7o1_500

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 7 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO