Gay & the city: la lontananza, sai, è come il vento...

Relazione a distanza, croce. E delizia?

Ci sono delle relazioni che, ahimè, a volte si trovano davanti al bivio più temuto: quello della distanza. Magari la persona che vi ha fatto battere il cuore (e le mutande) vive in una città distante dalla vostra e, quindi, per questione di tempo e di possibilità, non riuscite a vedervi quanto vorreste. E allora capita che certi weekend si scappi via appena finito l'orario di lavoro per salire in macchina o prendere quel treno che avvicina l'uno all'altro.

Ricordo, anni e anni fa, di aver fatto delle corse fantozziane per arrivare in tempo in stazione dopo il lavoro. Ai tempi ero addetto alle vendite in un negozio in centro a Milano e correvo da Montenapoleone fino a Centrale per riuscire -in dieci minuti esatti di tempo- a prendere il treno che mi avrebbe condotto dal mio compagno, in un'altra città a un'ora di distanza. Al mattino, poi, mi svegliavo alle 5 apposta per prendere un altro treno e correre a Milano in tempo per l'apertura del negozio. Oggi, a distanza di nemmeno dieci anni, sono già stanco solo a scriverlo. Eppure si faceva. Si fa.

Ma si farebbe ancora?

city

Difficilmente mi farei ancora prendere testa e corpo da una persona troppo distante. Ho già dato. Non riuscirei a gestire bene il lavoro, mi renderebbe insicuro e sarebbe frustrante. Una cosa che, infatti, ho sempre odiato profondamente, sono stati gli addii. O l'arrivederci a una data non sicura. L'incertezza, l'incognito, mi hanno reso sempre abbastanza inquieto. Oggi la vedrei una pura follia.

"la lontananza sai, è come il vento
spegne i fuochi piccoli, ma
accende quelli grandi"

Personalmente, accende anche tante altre cose. Dal senso di instabilità, dal non poter condividere le cose, certi attimi, all'improvvisazione. E si sa quanto, quest'ultima, sia uno degli ingredienti chiave nelle relazioni.

E allora preferisco scappare. Preferisco fuggire come prevenzione.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 12 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO