Bacio etero vietato in un bar gay: coppia cacciata a Copenaghen

niente baci etero in un locale gay

Una notizia "al contrario". Spesso i baci o le effusioni gay hanno portato ad una violenza insensata o a un comportamento ingiustificabile. Oggi vi diamo una notizia di discriminazione opposta: ad esserne vittima una coppia eterosessuale in un bar di Copenaghen.

Quando si è appresa la notizia, subito Jobbe Joller, uno dei primi attivisti delle associzioni Lgbt, ha chiesto le scuse pubbliche e informazioni sull'accaduto al proprietario del locale. Ecco cosa gli hanno risposto:

"Il buttafuori ha spiegato che una condotta del genere è inaccettabile in un locale gay e che al Never Minds arrivano molte email da parte di clienti che si lamentano del numero eccessivo di eterosessuali che si presentano. Gli ho domandato se non fosse come discriminare persone di colore che non si possono baciare dentro il Never Mind. Lui ha negato e ha aggiunto che il proprietario del Never Mind decide chi si può baciare nel suo locale"

Fonte | Queerty

Vota l'articolo:
3.93 su 5.00 basato su 30 voti.  

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO