Francia: associazioni lgbt contro il Front national

Scritto da: -


Una settimana dopo il primo turno delle presidenziali francesi, in cui l’estrema destra di Marine Le Pen ha raggiunto un inquietante 18%, le associazioni lgbt francesi sono scese in piazza per denunciare l’odio contro le minoranze covato dal Front National.

Alla vigilia del Primo Maggio lesbiche, gay, bisex e trans sono scesi in piazza a Parigi proprio davanti alla statua di Giovanna d’Arco, nume tutelare dell’estrema destra, ma in realtà patrona dell’intera Francia, per togliere un simbolo agli estremisti e restituirlo a tutti i francesi.

I manifestanti hanno ribattezzato Jeanne d’Arc «Jihane, simbolo di ciò che siamo, di ciò che rivendichiamo il diritto di essere, e di vivere, trans, sieropositiva, lesbica, nera, musulmana, puttana, attivista, sindacalista, straniera».

Vota l'articolo:
3.92 su 5.00 basato su 13 voti.  
 
Aggiorna
  • nickname Commento numero 1 su Francia: associazioni lgbt contro il Front national

    Posted by: loran

    Oltretutto l'estrema destra in Francia come in italia dimostra di avere un ignoranza totale della storia, prendono a vessillo Giovanna d'Arco come liberatrice della Francia dagli stranieri (all'epoca gli inglesi) ma non sanno che all'epoca parte della Francia era un possedimento della corona inglese quindi Giovanna d'Arco e più un simbolo della libertà di esprimere il proprio modo di essere e dell'essere liberi. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 2 su Francia: associazioni lgbt contro il Front national

    Posted by: zaq84

    I gay francesi dovrebbero battersi per i loro diritti, non per quelli delle altre minoranze. Ma a quanto vedo moltissimi omosessuali hanno tendenze masochiste….non riesco a capire come un gay o una lesbica possano sposare ad esempio la causa della minoranza musulmana. E' un comportamento suicida. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 3 su Francia: associazioni lgbt contro il Front national

    Posted by:

    @ zaq84 Ti straquoto: purtroppo l'ideologia è una brutta bestia… certo che tra una Francia dominata dal Front National o da qualche "simpaticissimo" Front Islamique… bè… sceglierei la prima ipotesi… Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 4 su Francia: associazioni lgbt contro il Front national

    Posted by:

    Chi ce lo dice che i mussulmani francesi non votino il Front National, comunque non tutti i mussulmani sono uguali. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 5 su Francia: associazioni lgbt contro il Front national

    Posted by:

    <a href='http://www.gay.tv/news/attualita/matrimonio-gay-musulmano-francia/' rel='nofollow'>http://www.gay.tv/news/attualita/matrimonio-gay-musulmano-francia/</a> Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 6 su Francia: associazioni lgbt contro il Front national

    Posted by:

    <a href='http://www.queerblog.it/post/15053/coppia-gay-sposata-regolarmente-in-sudafrica-e-discriminata-in-francia' rel='nofollow'>http://www.queerblog.it/post/15053/coppia-gay-sposata-regolarmente-in-sudafrica-e-discriminata-in-francia</a> Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 7 su Francia: associazioni lgbt contro il Front national

    Posted by: zaq84

    @Marcello Mori, quei link non dimostrano assolutamente nulla, supponendo anche che quella strana notizia sia vera, bisognerebbe precisare che quella cosiddetta unione è stata celebrata in Europa, probabilmente da un imam che appartiene a un movimento islamico progressista presente solamente in Francia e di certo non riconosciuto nei paesi islamici. E in ogni caso fino a prova contraria non esiste un solo paese a maggioranza musulmana che riconosce le unioni civili, e i soli paesi che condannano a morte gli omosessuali sono paesi islamici! Per cui sarebbe ora di finirla di mettersi nei panni delle altre minoranze e in particolare delle associazioni islamiche, associazioni che sfruttano questioni care agli omosessuali, in particolare tolleranza e integrazione, ma solo per raggiungere un obiettivo: rendere l' islam una forza politica influente nei parlamenti e nei governi europei. E sappi che il giorno in cui questo avverrà per noi sarà la fine. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 8 su Francia: associazioni lgbt contro il Front national

    Posted by:

    @zaq84: il matrimonio è stato celebrato prima in Sud Africa, poi non tutti i paesi islamici condannano a morte i gay, vi sono anche molti paesi cristiani che ancora perseguitano i gay (Russia, Uganda, etc…), poi io non vedo questa grossa differenza tra conservatori di fedi diverse, io penso che dobbiamo allearci con quei gruppi diversi e affini a noi per idee, la diversità arrichisce, non voglio essere una checca isterica e xenofoba e bigotto-laicista. Io propendo per il divide et impera: dobbiamo separare gli islamici liberali da quelli conservatori. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 9 su Francia: associazioni lgbt contro il Front national

    Posted by: zaq84

    @Marcello Mori, le possibilità sono due, o sei musulmano oppure ti sei bevuto il cervello. E' semplicemente assurdo che una persona omosessuale nel pieno delle sue facoltà mentali possa cercare di mettere sullo stesso livello la civiltà occidentale e quella musulmana, non puoi assolutamente giustificare o minimizzare i crimini che commette l' Iran nei confronti dei i gay perchè in Russia esiste una legge che vieta la propaganda omosessuale. C' è un abisso tra condanna a morte e censura. E c' è un abisso tra il concetto di conservatorismo che abbiamo in Europa e ciò che significa essere conservatori in Arabia Saudita! Per cui basta con frasi fatte finto buoniste e immensamente ingenue tipo "la diversità arricchisce", la diversità religiosa non arricchisce affatto, ma nella maggior parte dei casi provoca guerre, persecuzioni e morte! ps: gli islamici liberali? ahahahah…. Scritto il Date —