Francia: associazioni lgbt contro il Front national


Una settimana dopo il primo turno delle presidenziali francesi, in cui l'estrema destra di Marine Le Pen ha raggiunto un inquietante 18%, le associazioni lgbt francesi sono scese in piazza per denunciare l'odio contro le minoranze covato dal Front National.

Alla vigilia del Primo Maggio lesbiche, gay, bisex e trans sono scesi in piazza a Parigi proprio davanti alla statua di Giovanna d'Arco, nume tutelare dell'estrema destra, ma in realtà patrona dell'intera Francia, per togliere un simbolo agli estremisti e restituirlo a tutti i francesi.

I manifestanti hanno ribattezzato Jeanne d'Arc «Jihane, simbolo di ciò che siamo, di ciò che rivendichiamo il diritto di essere, e di vivere, trans, sieropositiva, lesbica, nera, musulmana, puttana, attivista, sindacalista, straniera».

Vota l'articolo:
3.92 su 5.00 basato su 13 voti.  

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO