Vita Sackville-West, prima e dopo Virginia Woolf

La sua celebre relazione con Virginia Woolf ha messo spesso in ombra il suo innegabile talento di scrittrice, il suo estro squisito per il giardinaggio e quella sua natura intensa ed appassionata che la portò a vivere amori travolgenti con altre donne, da Rosamund Grosvenor a Violet Trefusis.

Il suo nome mosso ed elegante ci evoca subito ed irrimediabilmente quello di Virginia Woolf. L’ombra della grande scrittrice la sovrasta, la chiude in un riflesso purpureo, ne sfuma a tratti quasi i contorni. Un destino quasi ineluttabile, vista la statura dell’autrice di Gita al Faro, ma Vita Sackville-West sa tuttavia come ribellarsi, rimanendo ancorata, anche dopo la scomparsa nel 1962, ad una vita di viaggiatrice instancabile, di scrittrice di romanzi di successo (citiamo il celebre La signora scostumata) e non ultimo di straordinaria floricoltrice (il suo impareggiabile giardino al castello di Sissinghurst è ancora oggi affollatissima meta turistica).

Un’ esistenza intensa la sua, fatta di mille passioni, di amori di diverso colore, da quello per la Woolf a quello per Violet Trefusis, passando naturalmente per il matrimonio con Harold George Nicolson, diplomatico omosessuale che le fu vicino fino alla morte.

Vita_sackville-west

Una coppia disinvolta, aperta, che ebbe due figli e fu per anni al centro della mondanità internazionale, dando vita con le proprie mani, fatto per nulla trascurabile, a quel capolavoro che rimane ancora oggi Sissinghurst Castle Garden.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 27 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO