Quarant'anni fa il primo gay pride in Germania

Martin Dannecker, tra i primi gay a sfilare in Germania nel 1972Era il 29 aprile del 1972, esattamente quarant'anni fa, quando in Germania, a Münster per la precisione, circa duecento persone, tutti uomini, sfilarono per strada per rivendicare i diritti dei gay. Era il primo gay pride per cambiare la Republlica Federale. Tra i protagonisti di quella marcia c'è Martin Dannecker (in foto) che da un lato ricorda dai aver temuto per la sua incolumità (“Avevo paura di reazioni e aggressioni”), dall'altro nota quanto oggi sia difficile trovare tra le nuove leve del movimento gay dei protagonisti in grado di portare avanti le battaglie necessarie per il riconoscimento e il rispetto dei diritti lgbt.

Martin Dannecker lavoro al soggetto del film Non è l'omosessuale ad essere perverso, ma la situazione in cui vive diretto da Rosa von Praunheim ritenuto uno dei primi film del neonato movimento di liberazione omosessuale in Europa. Le proiezioni di questo film portarono alla nascita di varie iniziative omosessuali negli anni Settanta, tra cui il primo gay pride tedesco.

Ricordiamoci della storia e di quanti hanno lottato per i nostri diritti. Facciamolo soprattutto quando, con estrema leggerezza (anche all'interno del “mondo gay”) si bolla il pride come una mera pagliacciata.

Foto | Richard Lemke

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: