Matthew Mitcham felice di essere un'icona gay

Matthew Mitcham felice di essere un'icona gay

Non lo vedo come un peso. Non l'ho mai fatto, nonostante la molta attenzione che la causa lgbt sta avendo ultimamente per via del matrimonio egualitario e considerando i pochi sportivi che si sono detti apertamente gay.

Così afferma Matthew Mitcham al Morning Herald parlando del fatto se gli dia fastidio o meno essere considerato un'icona gay. Come ricorderete, Mitcham fece coming out poco prima delle Olimpiadi di Pechino. Continua il campione olimpico:

L'ideale sarebbe che un giorno l'orientamento sessuale di una persona avesse la stessa importanza che si dà al colore dei capelli o a quello degli occhi. Un giorno ci arriveremo... Nel frattempo ci sono molti sportivi che hanno paura di fare coming out per timore di perdere gli sponsor o di non piacere al resto della squadra. Per questo motivo non mi interessa l'attenzione che viene rivolta al mio orientamento sessuale: spero che questo farà sì che altre persone si sentano al loro posto nel proprio ambiente sportivo.

Via | Pinknews

  • shares
  • Mail