Film LGBT della storia del cinema: Lontano dal paradiso, 2002

Ambientato negl i anni ’50, una decade di perbenismo imperante, Lontani dal paradiso è un film che affronta con acume ed intelligenza il tema sempre scottante della diversità, dall’ omosessualità all’odio razziale.

Il film diretto da Todd Haynes si apre, quasi fosse una finestra su di un cortile, su una famiglia americana apparentemente felice ed appagata. Siamo negli anni Cinquanta e tutto sembra perfetto ed idilliaco. Un quadretto che inizia però subito a frantumarsi, a rivelare sotto le apparenze immacolate desideri e sogni contrapposti, impulsi che non sempre Frank e Cathy Whitaker, interpretati rispettivamente da Julianne Moore e Dennis Quaid , riescono a dominare.

Così ecco che la moglie tutta casa e famiglia si sente improvvisamente attratta da un giardiniere di colore (un’ amicizia che sarà fonte di scandalo ed atti vili), mentre il marito, uomo di successo, intrattiene appena può rapporti occasionali con altri uomini.

lontano-dal-paradiso-1

Una scoperta fatta dalla stessa Kathy una sera come tante e che dopo svariati tentativi di salvare il salvabile finirà, dopo la confessione di Frank di essersi perdutamente innamorato di un giovane incontrato a Miami, in un inevitabile divorzio. Eventi che porteranno Kathy però ad una maggiore consapevolezza di sé, del suo ruolo di moglie e soprattutto di donna.

  • shares
  • Mail