I principali coming out del 2014

Con 59 coming out di vip, il 2014 è senza dubbio l'anno del coming out: ecco i principali.

Coming out: è questa la parola del 2014, anche se difficilmente la troveremo nelle liste di parole più cercate che in questo periodo impazzano in rete. Sì, il 2014 è stato l’anno del coming out. Sono stati ben 59 i coming out di vip, più o meno noti, che ci sono stati da gennaio a oggi: in media più di uno a settimana, visto che siamo nella cinquantunesima settimana dell’anno e il 2014 non è ancora terminato.

A primeggiare nel coming out è il mondo dello sport che quest’anno ha annoverato ventitré sportivi che si sono dichiarati (Ari-Pekka Liukkonen, Casey Stoney, Charline Labonté, Chris Voth, la coppia Conner Mertens e Chandler Whitney, Conor Cusack, Dale Scott, Derrick Gordon, Eric Radford, Ian Matos, Ian Thorpe, John Fennell, Liam Davis, Marcus Juhlin, Michael Sam, Nate Alfson, Nicole Bonamino, Pat Patterson, Rob Kearney, Robbie Manson, Tom Luchsinger, Thomas Hitzlsperger). Sottolineiamo il coming out di Nicole Bonamino, prima atleta italiana in attività a dichiararsi lesbica.

Segue poi il mondo della musica che nel 2014 ha avuto dieci coming out (Bill Gilman, Davide Papasidero, Felipe Gil, Jaime Kohen, Kavana, Lee Ryan, Ryan Dolan, Sam Smith, Ty Herndon, Tyler Glenn). Anche qui abbiamo un italiano: Davide Papasidero.

Coming out

Seguono i coming out nel mondo della politica: sono stati nove i politici che hanno parlato apertamente del proprio orientamento sessuale in questo anno 2014 (Barbara Hendricks, Carlos Bruce, Cecilia Alvarez Correa, Cristian Loyola, Edgars Rink?vi?s, Gina Parody, Jim Ferlo, Kellie Maloney, Steve Gallardo). Non è una novità, ma in questa lista non ci sono italiani.

Tra tutte le persone che gravitano attorno al mondo del cinema, in otto hanno fatto coming out (Daniel Franzese, Ellen Page, Emily Rios, Federico Díaz, Gianni Amelio, Kristian Nairn, Monica Raymund, Zoie Palmer). Per quel che riguarda l’Italia, in questo campo c’è Gianni Amelio.

Seguono due miss di bellezza (Maria Walsh e Patricia Yurena), un coming out nel mondo della moda (Andreaj Pejic) uno nel mondo della cultura (lo scrittore e giornalista Binyavanga Wainaina) e uno ancora dal mondo imprenditoriale, vale a dire Tim Cook, CEO di Apple che, tra l’altro è stato eletto Uomo dell’anno da Financial Times.

Fra i non “vip” nel senso stretto, ma che comunque hanno ricevuto molta attenzione da parte della cronaca, segnaliamo due youtuber molto seguiti: il colombiano Juan Pablo Jaramillo e lo statunitense Connor Franta. E ancora: Ben Hobson, padre di famiglia, il cui coming out è diventato un fenomeno su Youtube e quello di Daniel Ashley-Pierce che è stato cacciato di casa dai suoi genitori ed è riuscito a sensibilizzare l’opinione pubblica su questo tema, racimolando diversi soldi sia per continuare a vivere che per aiutare altri giovani nella sua stessa situazione.

Ci sono poi molte altre notizie relative al mondo dei coming out: persone che riflettono su cosa abbia significato per loro dichiararsi, considerazioni, pubblicazioni. Su Blogo cerchiamo di monitorare quello che succede nel mondo a proposito del coming out e, se volete approfondire, potete leggere tutto quello che abbiamo scritto in merito e che trovate nella categoria dedicata al coming out.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail