Budapest: la polizia vieta il Gay Pride

La polizia ungherese ha vietato, per il secondo anno consecutivo, la celebrazione del gay pride di Budapest. Lo scorso anno il divieto è stato portato dinanzi ai tribunali e alla fine il pride si è tenuto, anche se i partecipanti si sono dovuti scontrare con il bullismo di una contromanifestazione dell'estrema destra.

Per quest'anno il pride era stato programmato per il prossimo 7 luglio, ma le forse dell'ordine non hanno concesso il permesso utilizzando esattamente le stesse argomentazioni dello scorso anno: problemi di traffico. E come l'anno passato gli attivisti hanno fatto ricorso.

La comunità lgbt ungherese, tuttavia, non si lascia intimidire e contro il divieto ha realizzato il video che trovate in apertura di post.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 30 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO