La storia di Edward de Cobain, l'Oscar Wilde della scena politica inglese

Eletto parlamentare nel 1885, Edward de Cobain, dopo una fuga durata tre anni, venne arrestato e processato per omosessualità. Lo scandalo (enorme) precedette di stretta misura quello di Oscar Wilde.

Uno scandalo legato all'omosessualità che, per certi versi, preannunciò quello che da lì a poco avrebbe travolto Oscar Wilde. Del resto anche Edward de Cobain oltre che la nazionalità (erano entrambi irlandesi) condivideva con il celebre scrittore un' attitudine naturale alla stravaganza, a quel tocco sopra le righe che suscitava stupore ma anche ammirazione.

Eletto deputato nel 1885 per il dipartimento di Belfast est, Cobain fu costretto ad abbandonare in fretta e furia il Regno Unito per sfuggire ad un mandato di arresto per comportamento immorale. Caparbiamente il politico rifiutò di dare le dimissioni, ma il parlamento votò unanimemente per la sua espulsione. Una fuga la sua durata tre anni pieni e che si concluse solo nel 1893 quando l' ex deputato rientrò in patria.

edward-de-cobain-1

Un ritorno che segnò ovviamente la sua fine: l'uomo venne prontamente arrestato, processato e condannato ad un anno di lavori forzati. Oggi, dopo diversi studi e speculazioni, si parla addirittura di una congiura ordita da alcune lobby per liberarsi definitivamente di un politico scomodo che, pur eletto tra i conservatori, caldeggiava e sosteneva le proteste dei lavoratori più umili.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 5 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO