La Kellogg's è nel centro del mirino degli omofobi USA perché sostiene i gay

Nulla di nuovo sotto il sole: una ditta sostiene i diritti delle persone LGBT e subito i fondamentalisti parlano di attacco alla famiglia

La nota multinazionale statunitense Kellogg’s ha ricevuto un gran numero di critiche e minacce per la sua ultima campagna realizzata ad Atlanta, in cui ha mostrato il proprio appoggio al movimento LGBT patrocinando l’Atlanta Pride: la Kellogg’s, infatti, ha usato la propria mascotte Tony la tigre per lanciare un messaggio di rispetto nei confronti della diversità sessuale. Naturalmente a lamentarsi sono stati i gruppi omofobi e anti-gay statunitensi, che in queste polemiche ci sguazzano. Nell’annuncio della Kellogg’s si leggeva:

Alla Kellog difendiamo una cultura che evolve, che rispetta e accetta tutti gli impiegati e le persone qualunque sia il loro orientamento sessuale o identità di genere sì che tutti gli impiegati possano essere se stessi e impegnati pienamente con il nostro lavoro.

Kellogg's

Le associazioni americane, però, si sono indispettite perché è stata usata la mascotte della tigre che, per loro, è un simbolo della famiglia: vederla in una pubblicità LGBT ha fatto rizzare i peli ai conservatori che hanno gridato allo scandalo: “Che vergogna! Come hanno potuto fare questo a Tony? Perché hanno usato una tigre dei cartoni animati? Così lo si usa come un simbolo sessuale per l’infanzia ed è inaccettabile” e via dicendo. C’è anche chi ha immaginato scenari apocalittici: “Quello che hanno fatto a Tony è completamente ripugnante. Non si fermeranno fino a quando ogni personaggio dei cartoon non sarà omosessuale. È un crimine, non ci sono parole”. Appunto, non ci sono parole per tale grettezza di pensiero!

Dal canto suo la Kellogg’s si è resa conto che essere gay friendly è anche un buon investimento economico: a oggi l’85% delle imprese che guadagnano di più nel mondo sono a favore di una politica pro gay e contro l’omofobia, contro il 51% del 2000.

Via | Ragap

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 57 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO