Il ministro degli esteri della Lettonia ha fatto coming out su Twitter

“Sono orgoglioso di annunciare che sono gay... Buona fortuna a tutti”: così ha twittato il ministro degli esteri della Lettonia

Edgars Rinkēvičs

Il ministro degli Esteri lettone Edgars Rinkēvičs ha fatto coming out in maniera molto social su Twitter e per essere sicuro che tutti capissero quello che stava dicendo ha prima scritto in lettone e poi in inglese.

Ed ecco il tweet in inglese:

Ho annunciato orgogliosamente di essere gay. Buona fortuna a tutti voi.
Poche parole, chiare e che non lasciano dubbi

. E per fugare ogni dubbio, Edgars Rinkēvičs ha detto alla stampa che il suo account non era stato violato, ma è stato proprio lui a scrivere quel messaggio.

La Lettonia non è certo il paese più gay friendly che esista: basti pensare che nella Costituzione c’è il divieto perentorio per il matrimonio tra persone dello stesso sesso, tuttavia i single (anche gay) possono adottare (ribadiamo: single, non in coppia, quindi niente stepchild adoption). Inoltre il Parlamento sta discutendo una legge simile a quella russa contro la propaganda gay ai minori, un modo “edulcorato” per giustificare l’omofobia di Stato. Ora il coming out del ministro degli esteri farà senza dubbio riflettere e, si spera, porterà a un cambiamento di mentalità, almeno nel governo.

Proprio pochi giorni fa Edgars Rinkēvičs, che è nato il 21 settembre 1973, era finito al centro delle cronache perché aveva vietato l’ingresso in Lettonia di Ivan Okhlobystin, attore russo omofobo che sosteneva che “i gay dovrebbero essere bruciati vivi”.


Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 104 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO