Amore sulle Alpi: Johannes von Müller e Charles de Bonstetten

Von Muller incontro l'irresistibile Charles (il cui fascino aveva già sedotto il poeta Thomas Gray) mentre si preparava a scrivere La Storia della Svizzera, l' opera che gli avrebbe dato poi fama imperitura.

Johannes von Müller (1752-1809) fu uno dei più grandi ed importanti storici della fine del settecento. A lui dobbiamo la Storia della Svizzera, un'opera complessa ed articolata che venne pubblicato in diversi volumi e che ancora oggi, dopo così tanti anni, rimane una pietra miliare della storiografia. Ma dietro alla figura di questa eminenza grigia, che nel corso della sua vita ebbe incarichi prestigiosi, culminati con la nomina da parte di Leopoldo II a barone, si nasconde un uomo romantico che proprio mentre si apprestava a scrivere l' opera che gli avrebbe dato fama imperitura si imbatté in quello che sarebbe stato il più grande amore della sua vita: Charles-Victor de Bonstetten (1745–1832).

Un sentimento forte testimoniato da decine di lettere e da diversi viaggi che i due uomini intrapresero insieme come quello sulle Alpi del 1777. Un incontro che fece capire allo storico che le glorie mondane non erano nulla se comparate a quelle degli affetti. Tuttavia il matrimonio di Bonstetten amareggiò profondamente Von Muller. Nonostante l'amico continuasse a scrivergli, sostenendo a gran voce la vitalità del loro sentimento, il loro rapporto subì in verità un contraccolpo. Un contraccolpo forte sì ma non letale, visto che i due continuarono a scriversi teneramente fino alla morte di Muller nel 1809.

johannes_von_mueller-

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 12 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO