Sette ragazzi gay pestati in discoteca in provincia di Varese

a Una storia così fuori dalla logica che sembra incredibile: stanotte 7 ragazzi gay, a quello che denuncia Arcigay, sono stati insultati, pestati dalla security e cacciati da una discoteca per il solo fatto di essere omosessuali.

Il fatto è accaduto a Luinoi, in provincia di Varese, in una discoteca nella frazione nel comune di Germignaga. Tra i sette giovani aggrediti c'era anche Marco Coppola (nella foto qui a sinistra), presidente di Arcigay Verbania e componente della Segreteria nazionale dell'associazione. Nel comunicato di Arcigay si legge che i sette

stavano solo ballando su un cubo tra di loro quando, “identificati” come omosessuali, sono stati costretti a scendere, insultati, brutalmente pestati e infine allontanati dal locale.

Subito, dopo, sono intervenuti i carabinieri, chiamati dai sette giovani che nel frattempo erano stati portati al pronto soccorso. “Dov’è la coscienza della politica in questo Paese? Dov’è il legislatore?”, dice il presidente di Arcigay Paolo Patanè che chiede l’immediato intervento delle Istituzioni locali e nazionali e delle Associazioni di categoria nei confronti di quel locale.

Vota l'articolo:
3.97 su 5.00 basato su 124 voti.  

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO