Matteo Renzi a Domenica Live parla di diritti civili

Ospite di Barbara D'Urso, il premier Matteo Renzi ha detto che la legge sulle unioni civili alla tedesca si farà. Quando? Dopo la riforma elettorale

Matteo Renzi a Domenica Live parla di diritti civili

Matteo Renzi è stato ospite di Barbara D’Urso a Domenica Live e nel suo intervento ha parlato un po’ di tutto, anche delle unioni civili tra persone dello stesso sesso. A tal proposito il premier ha affermato che si tratta di

un tema che suscita tantissime polemiche un po’ ideologiche e un po’ legate alla paura. Tu sai che c’è chi vorrebbe l’equiparazione pura e perfetta, altri che dicono: non tocchiamo niente, lasciamo le cose come stanno arrivando all’aberrazione che passi la vita con uno ma non puoi andare a trovarlo in ospedale in punto di morte.

Questa è l’analisi della situazione secondo Matteo Renzi che poi propone subito una soluzione, la sua soluzione che va annunciando da tantissimo tempo, ormai:

La legge tedesca è la soluzione. La civil partnership la mettiamo nella sessione parlamentare subito dopo la riforma elettorale, che purtroppo è slittata: se le cose vanno come devono andare la legge elettorale si è ampiamente chiusa. La proposta sui diritti civili è chiusa, va solo portata al Senato.

Un’altra data, quindi, sempre non certa: subito dopo la riforma elettorale. Quando? Non si sa. Poi Matteo Renzi invita a non “riaprire la solita violenza ideologica”: quindi gli oppositori alla parità dei diritti (leggasi Nuovo Centrodestra e cattolici) stiano zitti, ma anche i gay non discutano e si facciano andare bene il contentino che si propone (che di contentino si tratta, perché una proposta che sancisce in maniera legale la discriminazione tra cittadini di serie A – etero che possono sposarsi – e di serie B – i gay che hanno un istituto solo per loro che concede qualcosa ma non gli stessi diritti del matrimonio – non può essere certo una legge faro di civiltà). Ha affermato il premier:

Faccio un appello: evitiamo su questo tema di riaprire la solita violenza ideologica. Abbiamo trovato un punto di sintesi, un equilibrio e allora adesso che si faccia.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 42 voti.  

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO