Paolo Poli canta di tinte e marinai su parole di Arbasino

Ieri navigando su Internet sono incappato in questa recente esibizione di Paolo Poli, che nel bis di un suo spettacolo canta "Seguendo la flotta". Era una vecchia canzone, con testo di Alberto Arbasino e musica di Fiorenzo Carpi, scritta per Laura Betti.

Poli parla della sua "educazione sentimentale", a base di capelli ossigenati, chiacchiere in cui si parla al femminile e innamoramenti per i marinai. Un esempio luminoso di camp, se mai avessimo bisogno di dare un contenuto a questo termine. Una parola sola: soave.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 3 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO