Drag Queen contro i veri nomi sugli account Facebook (video)

Ascolta la parodia e guarda il video di ‘That’s Not My Name’ delle Ting Tings

Vi avevamo raccontato della decisione, da parte di Facebook, di non permettere l'apertura di account che abbiano un nome falso. Il tutto era nato dall'account di Sister Roma, come già precedentemente anticipatovi:

"Sono sopraffatta e commossa - queste, le sue parole - fino alle lacrime dalle centinaia di email che ho ricevuto da persone che condividono le loro storie avvincenti e che spiegano perché non vogliono usare il loro nome reale su Facebook. Voglio che sappiate che non siete soli, ci sono molte persone che sono state discriminate e che combattono la loro battaglia per poter mantenere i loro profili che sono reali e separati dalla loro identità legale".

facebook

E proprio sotto quest'ottica, è stato pubblicato alcune ore fa un video di protesta da parte di alcune drag queen dal titolo esplicito WTF, Zuck?. Il pensiero è molto semplice: tutti dovrebbero essere liberi di disporre di account personali con i nomi che ognuno vuole scegliere, perché costituiscono una parte integrante della propria identità - e sono più di un semplice marchio. E all'inizio di questo mese, Facebook ha accettato di ripristinare temporaneamente i profili di alcuni drag queen, dopo che una protesta era stata pianificata contro la decisione iniziale.

Nel testo modificato dalle performer, possiamo leggere attacchi diretti ed esplicite polemiche:

Woke up this morning/checking my phone/whole lot of people I don’t even know/like yesterday’s she’s Jessica/now she’s Jerome?/Facebook won’t leave the artists alone”.

In apertura post il video.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 7 voti.  

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO