Sì alle unioni gay in New Hampshire

Come vi avevamo anticipato, il New Hampshire sarà il quarto stato degli Usa a introdurre le unioni civili per le coppie dello stesso sesso, dopo Vermont, New Jersey e Connecticut. Il Massachusetts, invece, ha introdotto il matrimonio per tutti su imposizione della Corte Suprema.

Dopo la Camera, infatti, anche il Senato del New Hampshire ha approvato il disegno di legge, rispettando gli schieramenti: sì dai 14 democratici, no da 10 repubblicani.

A questo punto perché la legge entri in vigore dal primo gennaio 2008 manca solo la firma del governatore John Lynch che la settimana scorsa ha già annunciato il suo sì. A piccoli passi si va verso la parità e sempre più sono i parlamenti - e non solo i giudici - a spingere verso il progresso.

  • shares
  • Mail