Amori gay a L'Avana con il film Verde, verde

Si presenterà domani a L'Avana, Cuba, il film Verde, verde thriller psicologico sulla seduzione gay. Regista del film è Enrique Pineda Barnet e prodotto dall'Instituto Cubano del Arte e Industria Cinematográficos, lo stesso che produsse l'ormai cult Fragola e cioccolato. Protagonisti sono Héctor Noas e Carlos Miguel Caballero; nel cast anche la cantante Farah María.

Il film ha avuto la sua anteprima mondiale lo scorso dicembre, all'interno del Festival del cinema di Cuba e ora avrà una diffusione maggiore. Per questo nuovo lancio, però, è stata cambiata la locandina rispetto a quella dell'anteprima in cui era rappresentato un pugnale con l'impugnatura a forma di pene.

Verde, verde è un film che può risultare scomodo per una società come quella cubana (e non solo) ancora segnata dal machismo imperante. La storia narra di Alfredo, medico della marina mercantile, che conosce Carlos, un informatico con aspirazioni di pilota, e, con la scusa di mostrargli qualcosa di molto speciale, lo invita a casa sua, dove inizia un gioco di seduzione, “in un'intensa lotta contro i pregiudizi e le convenzioni sociali”, stando a quanto scritto dai giornali cubani.

Via | Sentido G

  • shares
  • Mail