Venezia 2014, Queer Lion Award: The Smell of Us di Larry Clark

Tra i film in gata per il Queer Lion Award c’è The Smell of Us di Larry Clark, a Venezia in anteprima mondiale

The Smell of Us di Larry Clark | Foto Sébastien Bossi

The Smell of Us di Larry Clark è un film che sarà al Festival di Venezia alle Giornate degli Autori ed è anche in gara per il Queer Lion Award. Raccontano i colleghi di Cineblog:

La pellicola ha per protagonisti un gruppo di ragazzi che si riunisce tutti i giorni al Dôme, dietro al museo d'arte moderna di Parigi e di fronte alla Torre Eiffel. In questo luogo, possono pattinare, giocare e fare sesso. Due di loro sono poi inseparabili e legati da una vita famigliare complicata. La noia, il richiamo del denaro facile e l'anonimato regalato da Internet contribuiranno però alla distruzione del loro mondo.

Il regista, Larry Clark, così parla di questo suo nuovo film:

Volevo fare un film sulla gioventù francese sin da quando andai a Cannes per Kids nel 1995. Incontrai alcuni ragazzi e li invitai all'anteprima. Uscii con loro, li fotografai, imparai a conoscere la cultura adolescenziale francese, entrando anche nelle loro case per incontrare i genitori a cena. Capii allora che potevo fare un film in Francia sui giovani e su ciò che mi interessava.

Secondo Giorgio Gosetti, in The Smell of Us “Lo scandalo non è nel sesso esibito, nella provocazione spinta al limite, nella sete di amore che odora di morte, ma in quelle pause di dolcezza quasi idilliaca, nel vuoto che per un attimo si riempie di dolcezza umanissima, nel cercare senza trovare. In qualche modo questo film chiude una parabola, mette in scena se stesso così come la camera di uno dei protagonisti filma senza sosta il controcanto di quelle immagini che il regista cattura. Un film-confessione, un film-bilancio, una porta assurdamente aperta sulla (im)possibile via di fuga”.

Foto | © Sébastien Bossi

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 16 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO