Repubblica Dominicana: first lady e cardinale contro i matrimoni gay

Repubblica Dominicana: first lady e cardinale contro i matrimoni gayAlle solite esternazioni ecclesiastiche contro i matrimoni gay si uniscono questa volta anche quelli della first lady. Nella Repubblica Dominicana, infatti, il cardinal Nicolás de Jesús López Rodríguez (in foto) e Margarita Cedeño Fernández, moglie dell'attuale presidente, si sono ritrovati insieme ad inaugurare il Centro de Formación Integral de la Juventud y la Familia e hanno approfittato dell'occasione per parlare contro le nozze tra persone dello stesso sesso. Il porporato – che qualche tempo fa aveva detto che il matrimonio omosessuale è come il nacrotraffico – ha ripetuto la solita minestra riscaldata:

È un vero e proprio disordine che un organo legislativo possa approvare la relazione fra due uomini o fra due donne e dare a questa relazione il nome di “matrimonio”. Dio ha chiamato “coppia umana” un uomo e una donna. Governi liberarli, l'ONU, l'Organizzazione degli Stati Americani vogliono dirci che tutte le unioni sono uguali. Menzogna! Falsità!

Controcanto di Sua Eminenza è la signora Margarita Cedeño Fernández, first lady della Repubblica Dominicana, che non ha saputo fare altro che ripetere cose trite e ritrite frutto solo di opinioni personali che non trovano alcun riscontro nella realtà:

Penso che le famiglie debbano essere formate da un uomo e una donna e che solo uomini e donne insieme hanno la responsabilità di cresce, educare e formare i figli.

Via | Universo Gay

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: