I film LGBT della storia del cinema: "Making love" (1982)

Uscito nel 1982 "Making Love" affronta a muso duro il tema dell'omosessualità e del coming out.

Considerato oggi uno dei primi film di Hollywood ad affrontare non solo il tema dell'omosessualità ma anche del coming out, "Making Love" incontrò sulla sua strada (tutta in salita) diverse difficoltà. Arthur Hiller, regista del film, avvicinò infatti diversi attori di grido come Harrison Ford e Michael Douglas, ma entrambi intimoriti dalla trama (ricordiamoci che la pellicola uscì più di trent'anni fa) rifiutarono le parti di Zack e Bart che vennero così rispettivamente interpretate da Michael Ontkean e Harry Hamlin.

Il film (come sicuramente sapete) racconta le vicende di un giovane uomo sposato da poco che dilaniato tra l'amore per la moglie e la sua attrazione per gli altri uomini finisce coll'innamorarsi di un disinibito scrittore che senza troppi pensieri passa da un letto all'altro. Da questo incontro scaturisce però un sentimento forte, fortissimo che spinge Zack a confessare tutto alla moglie, tuttavia Bart spaventato dalla prospettiva di una relazione seria e monogama gli volta le spalle per sempre.

Ormai in Zack la consapevolezza della sua vera natura lo porta però a voler cambiare radicalmente la sua vita. Coraggiosamente lascia così Los Angeles per New York, dove trova finalmente l'uomo dei suoi sogni con cui costruire un futuro insieme.

making-love-1

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 54 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO