La particella mancante: Ettore Majorana era omosessuale?

Frutto di anni di ricerche, “La particella mancante” ricostruisce con sensibilità i tormenti personali di Ettore Majorana e i dettagli del suo lavoro di scienziato, nella cornice dell'Italia fascista.

La figura di Ettore Majorana (1906-1938, forse) mi ha sempre affascinato, sia per la sua genialità sia per il fatto che, di punto in bianco, è sparito e non si è saputo più nulla di lui. Da leggere, per chi fosse interessato all'argomento, è La scomparsa di Majorana di Leonardo Sciascia in cui l'autore ipotizza che il trentunenne fisico siciliano sia andato a chiudersi in qualche monastero.

Però quella di Leonardo Sciascia è una delle ipotesi sulla fine che potrebbe aver fatto Ettore Majorana. Un recente studio sullo scienziato prova a dare una nuova spiegazione alla sua scomparsa. João Magueijo, portoghese, fisico teorico, in La particella mancante. Vita e mistero di Ettore Majorana, genio della fisica (in libreria per i tipi di Rizzoli) non parla solo del neutrino – noto come “fermione di Majorana” o, appunto, come “particella di Majorana” – ma anche del fatto che la particella mancante sia Ettore Majorana stesso. E Magueijo avanza l'ipotesi che Ettore Majorana fosse omosessuale, fuggito da una madre dispotica, scappato dall'incompatibilità con i “ragazzi di via Panisperna”, forse, in un estremo tentativo di allontanarsi da se stesso.

Ettore Majorana non era una persona facile e di lui non si conoscono relazioni con donne. Così Magueijo, tra il serio e il faceto, ipotizza l'omosessualità del fisico siculo. Ipotesi molto pirandelliana. Ovviamente il libro non parla solo di questo, ma ricostruisce – in maniera seria e approfondita – la vita di Ettore Majorana.

Del resto luogo comune vuole (e noi in questo un po' gongoliamo) che spesso noi gay siamo più geniali in molti campi.

Ettore Majorana

Foto | Wikipedia

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 4 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO