William Haines, la prima star di Hollywood apertamente gay

William Haines, la prima star di Hollywood apertamente gay

Ai tempi del muto il nome di William Haines (1900-1973) significava successo assicurato. I suoi film dove affiancava, sempre da protagonista, le più grandi attrici del periodo, inclusa la leggendaria Mary Pickford, diventavano ogni volta dei successi clamorosi. Veri e propri blockbuster. Fu anche uno dei pochi divi dell’era del muto a traghettare felicemente nel sonoro, ma la MGM non vedeva di buon occhio quella sua omosessualità vissuta con tanta naturalezza. Perentoria gli intimò allora di scegliere tra la carriera (con un matrimonio-paravento dietro l’angolo) e l’amore per il suo compagno: Jimmy Shields. L’attore senza un attimo di esitazione scelse quest’ultimo, dando in questo modo un calcio alla sua carriera a Hollywood.

Ma Williams Haines non si perdeva mai d’animo (sin da piccolo aveva dimostrato del resto grande intraprendenza e coraggio, aprendo a soli quattordici anni, con il fidanzatino dell’epoca, un locale in un quartiere malfamato di Hopewell) ed insieme a Shields decisero di diventare antiquari e disegnatori di interni. Una mossa che si rivelò azzeccatissima. Joan Crawford e Gloria Swanson, amiche da sempre della coppia, diventarono le loro prime grandi clienti, risvegliando così l’interesse dell’alta società californiana che corse a frotte (anni dopo persino Ronald Reagan, eletto governatore dello stato, ricorse al loro aiuto).

Uniti nella vita e nel lavoro per 47 anni (furono anche sequestrati e picchiati dal Ku Klux Klan), William Haines e James Shields morirono a poca distanza l’uno dall’altro. L’attore fu il primo ad andarsene per un tumore all’età di quasi 74 anni, mentre il compagno, malato allo stato iniziale di Alzheimer, sopraffatto dall’assenza, decise di farla finita: indossò uno dei pigiami di Haines, inghiottì delle pillole ed infine si trascinò nel loro vecchio letto dove attese, liberatoria, la morte.

Per visionare un frammento di un film con William Haines (e Joan Crawford) cliccate qui.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 20 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: