Matthew Mitcham sorpreso dal coming out di Tom Daley

Il nuotatore commenta il coming out del giovane collega

Matthew Mitcham ha ammesso di essere rimasto molto sorpreso dal coming out di Tom Daley, il giovane collega nuotatore, che ha postato un video in cui parlava della sua vita privata per poi essere paparazzato nelle settimane successive in compagnia del suo compagno, lo sceneggiatore premio Oscar Dustin Lance Black.

Mitcham confessa di essere rimasto stupito come chiunque altro quando Daley, 20 anni, ha caricato il suo coming out con un video su YouTube. E rivela di averlo visto a cena poco tempo prima ma di non aver saputo nulla in merito:

Ho anche cenato con lui un mese prima che accadesse questa cosa e non ho mai saputo nulla. Comprendo perfettamente, visto quanto è giovane, crescendo davanti agli occhi del pubblico, quanto sarebbe stato estremamente difficile rapportarti con tutto questo.

matthew

Una verità che prima o poi sarebbe rischiata, forse, di apparire come un coming out costretto dalla stampa, una sorta di tacito outing al quale ha preferito anticipare il proprio racconto via web:

Mi sono sentito molto fortunato di essere diventato famoso solo dopo che mi sentivo veramente bene e avevo definito pienamente la mia identità sessuale, mentre lui è stato sotto i riflettori da quando aveva tredici anni. È una posizione davvero difficile, ho assoluta stima e sostengo per come lo ha fatto e quando lo ha fatto.

Infine, anche un commento sull'altro collega che nelle scorse settimane ha rivelato di essere omosessuale, Ian Thorpe:

Deve essere stata una prova molto straziante. Gli ci sono voluti quindici anni per cambiare la sua risposta [alla questione del suo orientamento sessuale], e questa cosa è un indicatore perfetta della sua lotta interiore.

  • shares
  • Mail