Madrid: blog cattolico viola privacy di persone transessuali

Madrid: blog cattolico viola privacy di persone transessualiI dati di ventidue persone transessuali che si sono sottoposte a interventi presso l'ospedale La Paz di Madrid sono stati resi pubblici da un blog cattolico ultraconservatore (che non linkiamo per non dargli visibilità) che così ha giustificato la propria azione:

Non ci sono soldi per i bambini e gli anziani che necessitano di interventi dentistici o per la sordità o ancora per gli occhiali. Le liste di attesa per prevenire o curare le malattie delle persone normali si allunga sempre più per la mancanza di mezzi materiali e umani.

Sono stati resi noti i nomi delle persone che si sono sottoposte a operazione di riassegnazione di genere, come anche sono stati pubblicati il tipo di intervento subito e il processo (per esempio: da uomo a donna). Il gestore del blog sostiene che i nomi siano stati cambiati, ma non la pensano così diversi membri della comunità transessuale di Madrid che hanno riconosciuto i nomi di alcune persone che sono state operate in quell'ospedale.

A seguito delle pressioni, il blog ha messo offline la lista con i nomi e gli altri dati personali. Ma questo non toglie che sia commesso un reato grave nei confronti delle persone transessuali. Reato reso ancora più antipatico perché chi l'ha commesso si è voluto giustificare mettendo in mezzo bambini e anziani. Qui, invece, l'unica cosa che c'è da considerare è la stupidità umana, alimentata dall'intolleranza religiosa.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: