Invisible Creatures: il cortometraggio di James Borges, suicida per omofobia

Pochi giorni fa vi avevamo parlato del suicidio di James Borges, 19enne suicida esasperato per i numerosi atti di omofobia e discriminazione che ha subito.

Una storia triste che ha colpito anche voi lettori, stanchi di leggere queste notizie drammatiche senza apparentemente poter cambiare le cose. Un mondo che si indigna di fronte alla notizia per poi dimenticarsene il giorno dopo. Non noi gay che spesso viviamo, sulla pelle, questa situazione, ogni giorno.

James aveva fatto anche un piccolo cortometraggio, dal titolo "Invisibile Creatures". Creature invisibile di cui sentiva farne parte. Invisibile ad un mondo che sembra intenzionato a non voler aprire gli occhi

  • shares
  • Mail