Anna Paquin non è rimasta sorpresa dall'astio di alcune persone per la sua bisessualità

L'attrice racconta anche questo sgradevole rovescio della medaglia dopo il suo coming out

Nel 2010, Anna Paquin rivelò al mondo di essere bisessuale. E stata la stessa attrice ad aver girato un video a favore di una campagna per la parità dei diritti, parlando in prima persona di se stessa e confessando pubblicamente la propria bisessualità:

“Sono Anna Paquin. Sono bisessuale. Un crimine d’odio è commesso ogni ora, ogni giorno in questo paese”

Avvenne pochi mesi prima del suo matrimonio con il collega Stephen Moyer aveva accettato di partecipare a una campagna di Cyndi Lauper e scelse la strada, citata, del coming out. In questi giorni, in un'intervista, al Paquin ha detto di aver ricevuto molto sostegno dalla comunità Lgbt, ma allo stesso tempo di non essere rimasta sorpresa dalla reazione ostile di altre persone.

"Ci sono persone che probabilmente finiranno nella tomba pensando quello di cui sono convinti sulla comunità LGBT - è un problema loro, non mio. So che ci sono un sacco di persone piene d'odio nel mondo e che hanno opinioni molto dure. Sapete quando ti infili in questi temi troverai sempre persone che ti diranno "Vai!" e altre pronte a dirti le cose più vili che si possano immaginare"

Anna Paquin torna a parlare della propria bisessualità

Paquin e Moyer, nel frattempo, sono diventati genitori di due gemelli e lei ha sempre specificato che suo marito era ben conscio della sua bisessualità giù prima del loro matrimonio. Alla faccia di quelli impegnati a criticare in prima fila non avendo nulla di meglio e più appagante da fare...

Via | GayStarNews

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 24 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO