Don Gallo presenta il calendario trans contro l'ipocrisia

calendario trans 2012 Non è la prima volta che Don Gallo prende le difese del mondo Lgbt. E oggi, ecco arrivare la notizia della presentazione del Princesa Transgender sex – worker 2012, con dodici immagini che mostra trans alle prese con lavori normali e quotidiani. Che vorrebbero fare, che potrebbero fare. Lo dice anche Rossella, una trans sex worker:

"Avremmo saputo fare tutto. Se ci avessero permesso di farlo"

Oggi alle 15, a Genova, verrà presentato il calendario presso il Palazzo Ducale. E ci sarà, appunto, anche don Andrea Gallo, fondatore della Comunità di San Benedetto e presidente onorario dell’associazione ‘Princesa. Da tempo l'organizzazione lotta per far ottenere i diritti al mondo transgender. Lo stesso sacerdota afferma:

"Le persone che da tanti anni svolgono questo lavoro sono ancora discriminate. Chi lo ha scelto liberamente deve poterlo esercitare e chi invece vorrebbe cambiare vita, dovrebbe avere la possibilità di farlo. Affiora tutta l’ipocrisia di una città che denota ancora mancanza di attenzione nei loro confronti. L’unico tema che ci sta a cuore è la persona umana: che sia disoccupato, trans o detenuto non importa nulla. La prostituzione è reato quando c’è sfruttamento. Perché colpire sempre le lavoratrici e non i clienti? Noi vogliamo difendere i loro diritti con la Costituzione in mano"

Via | Il Fatto Quotidiano

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO